Addominoplastica cesareo

//Addominoplastica cesareo
Addominoplastica cesareo 2017-01-13T10:58:48+00:00

cesareoIl parto cesareo lascia una cicatrice lunga circa 20 cm e posizionata in zona sovrapubica. La tecnica di addominoplastica prevede uno schema chirurgico (incisioni, suture e cicatrici) tali da comprendere al loro interno la cicatrice del cesareo. In pratica la paziente che si sottopone all’addominoplastica non presenterà due cicatrici ma soltanto quella tipica dell’addominoplastica.

La gravidanza produce uno stiramento della pelle e spesso è causa del rilassamento cutaneo addominale e delle smagliature. Tale caratteristiche sono tipiche nei pazienti che desiderano operarsi di addominoplastica. La cicatrice residua nel caso del parto cesareo rende ancora più indicato l’intervento.

Si consiglia comunque di aspettare almeno un anno dal parto per eseguire la procedura estetica per permettere alla donna di stabilizzare il peso e la forma corporea.

 

Sono un buon candidato per l'addominoplastica?

In primo luogo il paziente dovrà godere di buona salute, senza patologie in corso e con anamnesi adeguata. È inoltre necessario che il candidato sia portatore di aspettative realistiche in relazione al risultato atteso. È necessaria maturità psicologica e stabilità emozionale. Questo intervento richiede pazienza nel processo di guarigione che può durare anche molte settimane. Pazienti depressi possono peggiorare in questo periodo.Se il paziente è donna deve considerare il fatto di poter / dover aspettare la nascita dei figli prima di procedere. Se il candidato intende perdere peso sarà opportuno aspettare la fine del dimagramento.

Leggi altre faq sull' addominoplastica