Il risultato dell’ addominoplastica

Per i candidati adatti all’ intervento, il risultato dell’ addominoplastica sarà sorprendente. Il paziente prima dell’intervento si presenta con l’addome adiposo e cadente. Trova difficoltà nel vestirsi e disagio nel mostrarsi in costume da bagno. La mobilità del paziente è sovente impacciata dal volume addominale.

Il risultato dell’ addominoplastica è tale da consentire al paziente di scegliere vestiti più snelli e di mostrarsi con una crta confidenza anche con un adeguato costume da bagno. Liberati dal peso e dal disagio si potrà presentare più agile e dinamico.

Con l’addominoplastica, l’addome viene rassodato e le pieghe addominali eliminate. La sottile cicatrice che rimarrà sarà facilmente nascosta sotto uno slip. I risultati sono in ogni modo legati a fattori come stile di vita, sbalzi ponderali e invecchiamento.

Quanto durano i risultati?

L’inestetismo corretto dall’ addominoplastica è il rilassamento cutaneo addominale con eventualmente adiposità localizzata e/o smagliature. La formazione di tale inestetismo richiede una trazione cutanea particolarmente marcata oppure lieve ma prolungata per molti anni. Normalmente il risultato dell’ addominoplastica è permanente a meno che avvenga un evento eccezionale come la gravidanza o l’aumento importante di peso. In questo caso il risultato potrebbe essere compromesso.

Dopo quanto tempo dal parto posso sottopormi all’ addominoplastica?

La procedura è particolarmente indicata nelle donne che hanno subito una gravidanza con importante aumento di peso in quanto ciò è forte causa formazione di smagliature, accumuli adiposi e lassità cutanea. Sarà comunque opportuno aspettare alcuni mesi dal parto per permettere al corpo di assumere una situazione stabile perdendo il peso superfluo.

Leggi altre faq sull' addominoplastica