Sono stata obesa per anni e infine mi sono rivolta ad un dietologo per regolare la mia alimentazione. Ora mi accetto decisamente di più e anche alcuni problemi di salute si sono risolti.

Purtroppo anche se ho ottenuto una discreta forma fisica, a causa della dieta drastica che ho seguito, ho la pelle cadente, soprattutto su gambe e addome. Come posso intervenire? Lorena – Pavia

chirurgia estetica post obesitàLa chirurgia, cara Lorena, nel suo caso può aiutarla sicuramente, sia per eliminare gli eccessi di cute che per ridare tonicità al corpo. La tecnica consiste nell’asportare la cute eccedente con il bisturi. Inevitabilmente questi interventi lasceranno delle cicatrici sulla pelle, che, generalmente, vengono mimetizzate dalle pieghe cutanee, ma restano pur sempre presenti.

Per eliminare anche le tracce della chirurgia è necessario affidarsi alla mosaic surgery, la tecnica che elimina le cicatrici trattando la cute danneggiata come le tessere di un mosaico.

Tenga però conto che prima di sottoporsi ad un intervento di questo tipo, devono essere trascorsi almeno un paio di mesi dall’intervento che ha provocato le cicatrici. Come avrà capito, si tratta di interventi piuttosto impegnativi, ma il risultato che otterrà la ripagherà degli sforzi della dieta e si piacerà di più.