Otoplastica tecnica chirurgica

///Otoplastica tecnica chirurgica
Otoplastica tecnica chirurgica 2017-01-13T10:57:55+00:00

Tecnica chirurgica

Otoplastica - Tecnica chirurgicaIl rimodellamento delle orecchie avviene in anestesia locale associata ad una sedazione più o meno profonda.

L’otoplastica laser normalmente non lascia alcuna cicatrice visibile, poiché avviene attraverso incisioni sottili e lineari posizionate dietro l’orecchio.

 

Il modellamento in qualche caso prevede l’eliminazione di una semplice porzione di cute e il riposizionamento della membrana cartilaginea in modo che si riduca l’angolo dato dalla sporgenza del padiglione rispetto alla testa.

Nella maggior parte dei casi è necessario intervenire a mezzo laser per creare curve e convessità che ricalchino la forma più naturale possibile del padiglione auricolare. Le pliche cartilaginee vengono assicurate con punti interni e l’intervento si chiude con l’applicazione delle suture esterne e dei bendaggi.

Per evitare il rischio di orecchie a sventola recedive, i punti a sostegno della nuova struttura cartilaginea vengono tenuti per un tempo adeguato.

 

Se sei interessato all’ intervento di otoplastica e vuoi sapere di più ti consigliamo di vedere le foto prima e dopo, leggere le informazioni sulla tecnica laser, approfondire i costi e chiedere una consulenza personalizzata.

L’ otoplastica è l’unico intervento di chirurgia estetica consigliabile anche in età pediatrica perché permette di evitare i disagi psicologici che l’ inestetismo comporta. I compagni di scuola deridono il bambino soggetto alle orecchie a sventola ferendo profondamente l’ autostima. Di solito si consiglia di aspettare il completamento dello sviluppo corporeo ma in questo caso i vantaggi dell’ azione immediata superano di gran lunga le eventuali sbavature – molto poco probabili  – che potrebbero formarsi a seguito della crescita del paziente.

Vedi sitemap otoplastica