I lifting del viso

//I lifting del viso
I lifting del viso2017-01-13T10:57:53+00:00

Chirurgia estetica del ringiovanimento

Con il termine “lifting del viso” generalmente si comprendono quelle procedure chirurgiche che sono finalizzate al ringiovanimento del volto attraverso l’asportazione del tessuto cutaneo in eccesso e l’eventuale riposizionamento della struttura muscolare.

La procedura che interviene sul volto nella sua globalità è il lifting totale del viso. Ci sono procedure parziali finalizzate ad una zona specifica e vengono comunemente chiamate minilifting. Questi si classificano in relazione alla zona d’interesse nelle seguenti categorie:

Lifting facciale - Lifting visoI lifting muscolo cutanei agiscono in maniera più rispettosa dei tratti somatici in quanto – oltre a non stravolgere minimamente il gioco mimico – evita che la pelle riporti le visibili tracce della chirurgia. Il risultato é di notevole effetto anche perché non si interviene solo superficialmente, a livello cioé della pelle, ma viene considerata parimenti la struttura sottostante (la muscolatura), anch’essa soggetta al richiamo gravitazionale. I caratteristici segni dell’invecchiamento vengono attenuati grazie ad un riposizionamento delle strutture muscolo-cutanee restituendo in questo modo più freschezza ai contorni.

 

L’aspetto del viso migliora complessivamente ed inoltre viene a rallentarsi il naturale e progressivo cedimento dei tessuti (rispetto alla tecnica tradizionale, i risultati del lifting muscolo-cutaneo durano moltissimi anni).
Come per il lifting tradizionale, il lifting muscolo-cutaneo può essere praticato su tutto il viso (face lifting) ma anche parzialmente. In quest’ultimo caso, può interessare la zona delle tempie (lifting temporale: viene riposizionata la regione zigomatica e le sopracciglia) oppure la fronte (lifting frontale: si solleva la fronte e si attenuano le rughe di espressione).

Ovviamente la scelta del lifting viene consigliata dal chirurgo in base alle esigenze del paziente: se é solo una zona ristretta ad essere particolarmente segnata da rughe e rilassamento, si preferisce intervenire localmente, anziché eseguire il lifting totale.

La tecnica di lifting muscolo-cutaneo, richiede incisioni minime. Il risollevamento dei tessuti avviene incidendo la zona temporale, retroauricolare. Per un risultato altamente apprezzabile e’ necessario intervenire con estrema precisione, provvedendo ad un delicato ed ampio scollamento della cute della fascia muscolare. Il lifting avviene nel pieno rispetto dei piani anatomici esistenti e la pelle, dopo aver rimosso quella in eccesso, riacquistera’ la naturale tensione.