lipofilling glutei 2Non solo sodo, ma anche bello pieno e dalla forma più plastica. Per aggiungere un tocco più sensuale al fondoschiena è sufficiente “riempirlo” nei punti giusti, ricorrendo al lipofilling, eseguito molto spesso dopo una liposuzione od un lifting dei glutei.

Di che si tratta? Il lipofilling prevede il prelievo, dallo stesso soggetto, di piccole quantità di grasso che, opportunamente purificate, vengono infiltrate nelle zone dove i glutei accusano vuoti di volume.
Il prelievo dell’adipe avviene per mezzo di una sottile cannula collegata ad un aspiratore mentre l’inoculazione viene praticata attraverso una speciale siringa dall’ago sottilissimo.

Trattandosi di materiale autoctono (proveniente cioé dallo stesso organismo), non ci sono problemi di allergie né di rigetti, anche se sulla zona trattata può tuttavia manifestarsi un leggero gonfiore per circa una settimana. Il grasso infiltrato attraverso la tecnica di lipofilling rimarrà in loco creando un riempimento di notevole effetto estetico.

Ecco come si procede

  1. Il riempimento dei glutei attraverso il lipofilling avviene in anestesia locale infiltrativa. Prima di procedere, il chirurgo valuta – servendosi di un pennarello dermografico – la modalità del riempimento, illustrando alla paziente i punti su cui interverrà.
  2. Il grasso viene aspirato per mezzo di una sottile cannula da una determinata zona del corpo (interno ginocchio, piega glutea, fianchi, ecc.). Essendo le dimensioni della cannula particolarmente ridotte, non ci sarà nemmeno bisogno di ricorrere a punti di sutura.
  3. Il grasso prelevato viene opportunamente trattato in modo da liberarlo delle impurità. Per questa procedura di sterilizzazione si ricorre ad uno speciale strumento ad alta velocità (una sorta di centifruga).
  4. Il grasso viene quindi inoculato con una microsiringa nelle zone precedentemente stabilite, distribuendosi e svolgendo così la sua azione di riempimento.
  5. La seduta termina con l’applicazione di alcuni piccoli cerotti, che verranno rimossi a distanza di 3-4 giorni.