F

a  b  c  d  e  f  g  h  i  j  k  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  w  x  y  z

Facelift Voce anglosassone per definire la ritidectomia, ovvero l’intervento di chirurgia estetica per eliminare le rughe e i rilassamenti cutanei. Sinonimo di lifting (Da face-lifting ‘innalzamento del viso’).
Fascia Il rivestimento di tessuto connettivo dei muscoli.
Fasciatura Applicazione medicale di fasce o bende. B24
Fibre collagene Strutture a forma di fibre, presenti nella sostanza intercellulare di tutti i tipi di tessuto connettivo.
Fibroblasto Cellula del tessutoconnettivo che elabora le fibre della sostanza fondamentale.
Filler Materiale biocompatibile utilizzato come riempitivo per rughe, solchi, depressioni cutanee e per aumentare il volume di piccole zone del volto (labbra, zigomi). Appartengono a questa categoria diverse tipologie di riempitivi, distinti a seconda della durata di permanenza nei tessuti: riassorbibili o semipermanenti.
Flaccidezza Riferito ai tessuti cutanei, scarsa compattezza e tonicità, elevato rilassamento e consistenza molle.
Flbroso Che contiene o è costituito da fibre.
Flebite Infiammazione, acuta o cronica, delle pareti venose. Colpisce maggiormente le donne.
Follicolo pilifero Piccola cavità cutanea a sacco nella quale sono impiantati i peli, trovano sbocco le ghiandole sebacee e s’inseriscono i muscoli erettori del pelo.
Forfora Fine desquamazione cutanea superficiale di aree del corpo coperte da peli.
Fotocoagulazione Riferito alla terapia estetica dei capillari, è il processo di distruzione delle pareti del puiccolo vaso sanguigno mediante impulsi di Luce Pulsata ad alta Intensità (IPL).
Fotoepilazione Metodo di epilazione a lunga durata che riduce progressivamente il patrimonio pilifero mediante impulsi di Luce Pulsata ad alta Intensità (IPL).
Fotoringiovanimento Metodo di eliminazione degli inestetismi cutanei superficiali tipici dell’avanzare dell’età: rughe sottili, pori dilatati, macchie cutanee, lentigo solari, couperose. La tecnologia adottata per il fotoringiovanimento è la Luce Pulsata ad alta Intensità (IPL).
Fotosbiancamento denti Trattamento di bleeching con luce al plasma, un’energia luminosa di colore blu, generata attraverso un campo elettrico ad alta frequenza. Questa metodica combinata di gel sbiancante e luce al plasma sortisce i suoi brillanti effetti penetrando in profondità – nella lamella e nella dentina – e rimovendo anche le macchie più tenaci.
Fototerapia Metodica di eliminazione di pigmentazioni cutanee e capillari visibili mediante Luce Pulsata ad alta Intensità (IPL).
Fototermolisi selettiva Peculiarità degli apparecchi a Luce Pulsata ad alta Intensità. Secondo questo principio, un inestetismo cutaneo pigmentato (capillare visibile, lentiggine…) può essere selettivamente danneggiato da un impulso di luce di una specifica lunghezza d’onda, la cui durata risulti più breve del tempo di rilasciamento termico del bersaglio colpito. In altre parole, è il principio che permette alla tecnologia IPL di essere efficace in modo circoscritto sull’inestetismo senza intaccare i tessuti sani circostanti.
Frattura Rottura, solitamente riferito a ossa.

Breve glossario di termini usati in chirurgia estetica e relativi ad argomenti trattati da questa branca della medicina.