T

a  b  c  d  e  f  g  h  i  j  k  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  w  x  y  z

TamponeGeneralmente cotone o garza utilizzati per arrestare emorragie, per prelevare materiale a scopo diagnostico, e anche per medicare una ferita.
TelogenNel ciclo di vita del capello, rappresenta la fase di stasi fisiologica.
TemporaleSituato nella regione della tempia (per es. lifting temporale, lifting con incisione sopra la tempia).
TestSinonimo di prova, esame, reazione. Utilizzato in medicina per riscontri di eventuali allergie.
TestosteroneSteroide a diciannove atomi di carbonio che costituisce il più importante ormone maschile, essenziale nello sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari e per la normale funzionalità genitale.
TopicoRelativo a farmaco o medicamento da applicare nella zona del sintomo.
TorsoplasticaIntervento di chirurgia estetica per il sollevamento (lifting) dei glutei e per il rassodamento della parte. Asportazione della cute in eccesso e riposizionamento muscolare della regione glutea.
Tossina botulinicaTossina prodotta dal batterio clostridium botulinum. La tossina, opportunamente purificata, viene impiegata come farmaco (Botox oVistabex) per il trattamento delle rughe d’espressione e per l’eliminazione dell’eccessiva sudorazione (iperidrosi).
Trapianto capelliChiamato anche autotrapianto di capelli, la metodica prevede il trasferimento di bulbi piliferi sani e geneticamente resistenti dalla nuca (la cosiddetta corona ippocratica) alle aree diradate o calve.
TrapiantoTrasferimento di un tessuto o di un organo da una regione a un’altra dello stesso organismo (detto anche anche autotrapianto o trapianto autologo), o da un organismo ad un altro (trapianto eterologo).
TrasfusioneImmissione, nella corrente circolatoria di un individuo, del sangue di un altro individuo appartenente allo stesso gruppo sanguigno.
TraumaLesione prodotta da un agente esterno all’organismo.
TricologiaSpecializzazione medica che studia la struttura e le funzioni dei peli e dei capelli e le affezioni del cuoio capelluto.
TrilixStrumento microchirurgico ideato dal dottor Carlo Alberto Pallaoro. Si tratta di una sorta di drill dalla sottile punta cava del diametro di 1 millimetro. Grazie all’altissima velocità di rotazione è in grado di asportare millimetriche porzioni di cute. Le ridotte dimensioni delle tessere cutanee asportate o trapiantate a mezzo Trilix non innescano un importante processo di cicatrizzazione, permettendo un intervento privo di rilevanti segni cicatriziali antiestetici. Viene impiegato in procedutre chirurgiche come la Mosaic Surgery, il trattamento contro le smagliature e il trapianto capelli.
TrocantereNome di due tuberosità (grande e piccolo t.) dell’estremità superiore del femore, dove si innestano robusti muscoli.
TromboIn medicina, massa solida derivata dal sangue (coagulo), che si forma nei vasi sanguigni o nel cuore a causa di alterazioni vasali che rallentano la circolazione.
TromboflebiteInfiammazione di una vena con formazione di un trombo che ne provoca l’occlusione.
TumefazioneGonfiore di un organo.
TurbinatiNome di tre sporgenze sovrapposte della parete laterale delle fosse nasali che hanno la funzione di riscaldare l’aria diretta ai polmoni.L’ipertrofia dei turbinati può portare alla roncopatia.