Chirurgia Estetica – Glossario: Diastasi dei muscoli retti

Diastasi dei muscoli retti: La diastasi dei muscoli retti addominali è una condizione anatomica in cui i lati destro e sinistro del retto addominale (il muscolo che costituisce la parete frontale della muscolatura addominale, noto anche come “six-pack” muscolare o “tartaruga”) risultano malamente separati dalla linea mediana. La diastasi incide negativamente sulla resistenza della parete addominale e può aggravare dolore lombare.

La diastasi addominale si verifica frequentemente a seguito della forza dell’utero che spinge contro la parete addominale durante la gravidanza, ma può avvenire anche a seguito di un eccessivo accumulo di grasso addominale viscerale. In gravidanza il rischio è aumentato dalla presenza di alcuni ormoni che rendono i muscoli più flessibili e ed ammorbidiscono il tessuto connettivo.

Il rischio di sviluppare diastasi sono maggiori nelle donne che aspettano più di un bambino o hanno avuto gravidanza passate ed in coloro che presentano una scarsa tonicità muscolare nella zona dell’addome. Esistono anche fattori genetici predisponenti.

Durante l’ intervento chirurgico di addominoplastica finalizzato a rimuovere grasso e pelle in eccesso dall’ addome il chirurgo può effettuare delle suture particolari che riavvicinano i muscoli retti addominali.

Diastasi dei muscoli retti addominali

Breve glossario di termini usati in chirurgia estetica e relativi ad argomenti trattati da questa branca della medicina.