Ho 63 anni e volevo sapere che cosa posso fare con il rilassamento dell’interno coscia. Non posso dire di essere sovrappeso, anche se le mie forme sono un po’ rotonde, perciò il mio problema riguarda proprio la pelle cadente, e non credo che la liposuzione potrebbe migliorare la situazione. Un’amica mi ha consigliato di scriverle perché ha sentito parlare del lifting alle cosce. Esiste davvero? Giuseppina R. Latina

Gentile Signora, se il suo tipo di difetto non riguarda l’accumulo di adipe, e anzi, la pelle risulta svuotata e cadente, la liposuzione (o lipoaspirazione, sinonimo) peggiorerebbe la situazione togliendo volume e determinando un’ulteriore cedimento dei tessuti. Come le ha giustamente riportato la sua amica, il lifting alle cosce esiste, ed è l’intervento adatto al suo caso. I risultati di questo tipo di lifting sono davvero soddisfacenti e l’evoluzione della tecnica ha permesso di effettuarlo riducendo al minimo gli esiti cicatriziali posizionando le incisioni in prossimità dell’inguine, nella parte interna della coscia. L’intervento avviene in anestesia locale e sedazione, cosa che permette alla paziente di trascorrere a casa il post operatorio.

lettere al chirurgo estetico