Chirurgia plastica in continua evoluzione

Pensare soltanto che le tecniche impiegate attualmente non esistevano qualche anno ci fa capire la velocità con la quale la chirurgia plastica cambia e si sviluppa. Molti interventi addirittura non esistevano affatto e solo grazie al progresso di tecnologie e materiali, questi sono stati resi possibili.

Tra questi catalizzatori dello sviluppo della chirurgia plastica possiamo citare il laser nelle sue varie versioni, la radio frequenza, la luce pulsata ad alta intensità, gli impianti siliconici ed i filler di vario peso mollecolare.

La nostra filosofia è quella d’integrare l’innovazioni esterne con la creatività chirurgica che ci ha contraddistinto lungo quest’ultimo quarto di secolo. Infatti la nostra chirurgia è caratterizzata dall’impiego estensivo della tecnologia laser nella versione chirurgica, terapeutica e nel resurfacing; dalla ideazione e sviluppo di strumenti e tecniche chirurgiche; dall’impiego di tecniche tumescenti per la riduzione del sanguinamento a tecniche anestesiologiche light come l’anestesia locale + sedazione.

 

Chirurgia plastica del viso

Chirurgia plastica del visoPer quanto riguarda il viso la chirurgia plastica ha raggiunto livelli di eccellenza tali da rendere il risultato sempre più armonico e naturale. Le incisioni e le conseguenti cicatrici vengono realizzate e posizionate sempre in modo da renderle minimamente visibili ed esteticamente irrilevanti. La tecnica anstesiologica da noi impiegata è light (locale + sedazione) così da garantire al paziente un intervento sicuro e di pronta ripresa.

Ecco un elenco degli interventi plastici eseguibili:

Otoplastica

Corregge l’inestetismi del padiglione auricolare ed in particolare le “orecchie a sventola”. La tecnica è mini invasiva ed ha un tempo chirurgico non superiore a 20-30 minuti. Queste caratteristiche rendono consigliabile l’intervento anche in pazienti in età pediatrica.

Otoplastica | Anestesia | Bambini | Cicatrici | Complicazioni | Rischi | Risultati

Lifting del viso

Il lifting muscolo cutaneo del viso restituisce la freschezza d’un tempo attraverso procedure mirate di chirurgia plastica finalizzate a specifici settori del volto. La tecnica impiegata caratterizzata da una azione profonda e strutturale garantisce naturalezza e durata del risultato. Questo intervento provvede alla correzione dei seguenti difetti: Rilassamento cutaneo, rughe, zampe di gallina, sopracciglia cadente, assenza del profilo mandibolare, collare di venere, pieghe cutanee al volto.

Lifting viso | Cicatrici | Anestesia | Lifting collo | Lifting frontale | Lifting temporale

Blefaroplastica

La blefaroplastica è l’intervento di chirurgia plastica palpebrale finalizzato alla correzione di palpebre rilassate e cadenti e/o accumuli adiposi perioculari. Questi inestetismi sono normalmente dovutial normale invecchiamento cutaneo ma in alcuni casi può essere una caratteristica genetica familiare e quindi presentarsi in soggetti giovani.

Blefaroplastica | Cicatrici della blefaroplastica

Rinoplastica

Chirurgia plastica del viso - RinoplasticaIl naso ideale non esiste! È bello se si accorda armoniosamente con il resto del viso. Per questo motivo la chirurgia plastica del naso ha dovuto fare passi da gigante sia nella tecnica che nella filosofia. Oggi il chirurgo prima di eseguire la rinoplastica dovrà studiare approfonditamente le caratteristiche facciali per realizzare una rinoscultura.

Gli inestetismi più comuni sono il gibbo, la eccessiva lunghezza, la columella prominente e la punta grossa.

Rinoplastica | Foto rinoplastica | Rinoplastica rischi

Altri interventi di chirurgia plastica del viso

Acido ialuronico Rughe superficiali diffuse, labbra sottili o poco definite
Peeling laser Cicatrici da acne, discromie ed irregolarità cutanee
Liposuzione al viso Viso tondo, guance adipose
Liposuzione al collo Doppio mento
Mentoplastica Mento prominente, mento sfuggente
Trapianto capelli Calvizie, alopecia androgenetica, diradamento, assenza di sopracciglia o sopracciglia diradate

 

Chirurgia plastica del seno

Chirurgia plastica del seno Eccessivamente grande, troppo piccolo o quasi inesistente. Imperfetta simmetria, rilassato cutaneo o ghiandolare, svuotamanto mammario oppure capezzoli introflessi. La chirurgia plastica rivolge una speciale attenzione agli inestetismi del seno, offrendo una vasta serie di interventi chirurgici finalizzati a restituire tonicità e plasticità ad una tra le parti femminili più delicate e seducenti.

Le tecniche più recenti hanno migliorato sensibilmente la qualità dei risultati, offrendo ritocchi dall’aspetto naturale e senza esiti cicatriziali evidenti.

Mastoplastica additiva

L’ aumento del volume del seno è ottenuto grazie all’intervento di mastoplastica additiva. Con una incisione periareolare viene inserita una protesi mammaria dalle caratteristiche personalizzate in maniera tale da modellare il decolleté desiderato. La procedura è poco cruenta tale da permettere una dimissione veloce già dopo qualche ora dalla fine della chirurgia.

Mastoplastica additiva | Mastoplastica additiva cicatrici

Mastopessi

Il sollevamento delle strutture mammarie rilassate si ottiene con la mastopessi. L’ intervento prevede l’ asportazione della cute in eccesso seguendo un preciso schema chirurgico in maniera tale che l’ unione dei lembi risultanti formino il seno desiderato. Esistono varianti della tecnica base consigliabili in funzione del tipo di seno da rassodare.

Mastopessi | Mastopessi cicatrici

Mastoplastica riduttiva

Il sollevamento delle strutture mammarie rilassate si ottiene con la mastopessi. L’ intervento prevede l’ asportazione della cute in eccesso seguendo un preciso schema chirurgico in maniera tale che l’ unione dei lembi risultanti formino il seno desiderato. Esistono varianti della tecnica base consigliabili in funzionde del tipo di seno da rassodare.

Mastoplastica riduttiva

Chirurgia plastica addomeChirurgia plastica addome:

Ci sono alcuni soggetti che presentano adiposità localizzata all’addome che – nonostante sport, diete ed ogni fatica possibile – non tendono a ridursi in maniera consistente.Altri pazienti a seguito di sbalzi di peso presentano un rilassamento dei tessuti addominali con eventuali smagliature. Questi sono gli ambiti d’azione della chirurgia plastica addominale. Modellare e rassodare!

Liposuzione addominale Eccesso di adipe in zona addominale
Liposuzione fianchi Maniglie dell’amore, fianchi adiposi
Addominoplastica Rilassamento cutaneo, ventre pendulo , addome molto rilassato con eccesso di pelle e adipe

Chirurgia plastica delle cosce

Cosce adipose: liposuzione delle cosce
Culotte de cheval: liposuzione delle cosce
Cosce con cellulite, pelle a buccia d’arancia, pelle a materasso: wet lipo lift
Interno coscia moderatamente rilassato: lifting microchirurgico cosce
Interno coscia molto rilassato: lifting cosce

Chirurgia plastica dei glutei Chirurgia plastica dei glutei

La chirurgia plastica ha diverse armi per migliorare l’aspetto dei glutei. L’ inestetismo più comune che è quello dell’ accumulo adiposo ai glutei. Questo è correggibile con la liposuzione tumescente che riduce e modella il profilo con efficacia e sicurezza.

Glutei adiposi: liposuzione
Glutei moderatamente rilassati: lifting microchirurgico
Glutei rilassati a livello cutaneo e muscolare: Torsoplastica
Glutei adiposi e rilassati: liposuzione mirata e lifting o lifting microchirurgico
Glutei “svuotati” o piatti: lipofilling

Clinica di chirurgia plastica Pallaoro

Le informazioni contenute in questo sito sono accuratamente controllate dalla nostra direzione scientifica. queste comunque non possono sostituire l’informazione medica data direttamente durante la visita con il chirurgo estetico.