Due anni fa ho contratto la varicella e ora mi sono rimaste le cicatrici delle pustole, ma alcune di esse sono davvero molto evidenti, soprattutto sul viso. Ho 28 anni e non mi va di passare ogni mattina mezz’ora a cercare di nasconderle con il camouflage. Esiste un modo per eliminarle definitivamente?

La Mosaic Surgery descritta in queste pagine e applicata esclusivamente nel centro Derma D, si può applicare anche nel caso dei buchetti lasciati da una malattia esantematica piuttosto diffusa: la varicella. Specie se presa in età adulta, questa malattia può lasciare cicatrici anche profonde soprattutto al livello del viso: la procedura é la stessa prevista per le cicatrici acneiche. In altre parole, il foro o la piccola lesione lasciata in seguito alla guarigione può venire rimosso in maniera progressiva nell’arco di poche sedute (2 o 3) di Mosaic Surgery.

varicella

La tessera cutanea asportata viene immediatamente sostituita con una identica porzione di cute delle stesse dimensioni e caratteristiche della zona circostante prelevata da un punto nascosto (come la zona retroauricolare). A distanza di un paio di mesi, può essere effettuato un peeling laser per uniformare ulteriormente la superficie del viso e favorire una riepitelizzazione omogenea.

Hai domande sulla chirurgia estetica? Prova il nostro servizio di consulenza online!