Nella parte bassa della schiena ho da sempre un neo piatto e scuro. Negli ultimi tempi, però, mi sono accorte che l’attrito con l’elastico degli slip lo irrita e spesso si formano piccole escoriazioni che mi danno prurito e inoltre (non so se sia in conseguenza di questo) mi sembra che abbia cambiato forma. Io vorrei eliminarlo, ma so che spesso la cicatrice che resta è fonda e non vorrei che d’estate si notasse con il bikini.

Le evoluzioni e i cambiamenti dei nei, nella forma, nel colore e nella consistenza, vanno sempre segnalati allo specialista, anche se sembrano del tutto innocui. La loro rimozione solitamente è consigliata quando siano manifesti alcuni fastidi, come nel suo caso, oppure quando la loro presenza causa imbarazzo o disagio (come nel caso di nei sul viso o in zone visibili).

Eliminare un neo piano è un atto piuttosto semplice e non impegnativo dal punto di vista dello stress chirurgico, ma è bene affidarsi a tecnologie sicure, come il laser CO2, ad esempio, e a mani esperte. Generalmente la cicatrice che deriva dalla rimozione del neo non è molto evidente, ma qualora risultasse poco gradevole, potrà essere valutata se idonea al trattamento microchirurgico della Mosaic Surgery, tecnica che elimina progressivamente il tessuto danneggiato sostituendolo con derma sano.

Hai domande sulla chirurgia estetica? Prova il nostro servizio di consulenza online!