donna diradata

Il trapianto capelli femminile può riabilitare l’immagine della donna calva o diradata!

Il trapianto capelli nella donna assume una valenza differente rispetto a quello eseguito nell’uomo. Il trapianto capelli nel paziente maschio è una questione prevalentemente estetica. Uomini calvi o addirittura rasati possono formarsi una determinata personalità “estetica” ritenuta socialmente accettabile. Molti attori e VIP sono calvi e portano avanti la loro immagine vincente senza particolari problemi.

Per la donna essere calva o diradata va ben oltre il problema estetico. La donna calva o severamente diradata è (auto) ghettizzata socialmente e soffre una pesante e profondo disagio psicologico. Fortunatamente la moderna micro chirurgia follicolare è in grado oggi di offrire risultati talmente efficaci da “riabilitare” socialmente la donna restituendo quella sicurezza personale necessaria per proteggere la propria autostima.

Com’è la calvizie femminile?

La calvizie femminile non segue lo schema tipico dell’alopecia androgenetica maschile. La perdita dei capelli nella donna di solito lascia invariata complessivamente la zona coperta con i capelli ma diminuisce in maniera sostanziale la densità follicolare. Si viene a creare quindi un marcato diradamento dei capelli generalizzato con evidente indebolimento follicolare.

Anche nel caso della calvizie femminile si verifica una condizione avversa legata alla genetica e all’assetto ormonale. Infatti la calvizie femminile di solito si evidenzia o si rende pronunciata durante e dopo la menopausa, periodo durante il quale le donne hanno importanti sbalzi ormonali. A volte il diradamento dei capelli può anche avvenire precocemente ma quasi sempre in seguito a squilibri ormonali causati da altri fattori.

Trapianto capelli femminile: tecnica e risultati

Lo sviluppo delle tecniche di trapianto capelli negli ultimi 2 anni hanno permesso di raggiungere una tale precisione e raffinatezza che è possibile oggi offrire alla donna afflitta da calvizie o diradamento severo, una soluzione permanente e altamente soddisfacente. La tecnica di trapianto capelli Micro FUE HD con espianto sezionale può quindi essere ritenuta la tecnica chirurgica per la riabilitazione sociale della donna.

Nell’esempio di questa pagina si osserva una donna con un diradamento molto marcato che rende l’aspetto della stessa non adeguato all’immagine “normale”. La paziente è stata sottoposta alla tecnica Micro FUE HD con impianto interfollicolare. In pratica è stata rasata soltanto la zona donatrice per procedere all’espianto delle unità follicolari. La zona ricevente non è stata rasata e le unità follicolari sono state impiantate tra i capelli cresciuti. Tale tecnica rende l’impianto molto più complesso ma evita alla donna, già sofferente per il diradamento, di dover vivere alcuni mesi con i capelli molto corti.