Cosa è il consenso informato?

Il consenso informato dal punto di vista sostanziale è il momento nel quale il paziente acconsente di sottoporsi al trattamento desiderato dopo aver ricevuto tutte le informazioni relative all’ intervento chirurgico in questione. Devono essere descritte tutte le caratteristiche dell’intervento desiderato e devono essere esplicitati  rischi e complicanze possibili, tipo d’anestesia programmato, tempo di guarigione previsto, tipo di cicatrici attese, trattamenti alternativi, etc. Il paziente deve essere consapevole non solo dei rischi dello specifico intervento ma anche di quelli della chirurgia in generale. La chirurgia estetica è una branca della chirurgia con livelli di sicurezza più elevati rispetto a quella “funzionale” ma è comunque necessario che il paziente sia cosciente anche dei rischi remoti.

Rinoplastica Consenso informato
Prenota visita
Consulenza per immagini
Video

La forma del consenso informato della rinoplastica

In passato il paziente andava dal chirurgo e si sottoponeva alla visita. Il chirurgo spiegava quello che riteneva opportuno e il paziente poteva decidere se operarsi comunicando oralmente il proprio consenso. Dal punto di vista giuridico non era prescritta una specifica forma per il rilascio del consenso informato. Da qualche anno la legge e la buona pratica medica prevedono che la forma del consenso informato sia quella scritta. Questo perché si deve poter dimostrare il tipo d’informazione che è stata fornita al paziente e che lo stesso ha effettivamente dato il proprio consenso informato e consapevole al chirurgo autorizzandolo ad eseguire – in questo caso – la rinoplastica.

Il consenso informato della rinoplastica acquista quindi la valenza di un contratto professionale. Il paziente – dopo aver capito le informazioni – dichiara di voler fare l’intervento e lo autorizza. Il chirurgo – dopo aver dato le informazioni e aver raccolto il consenso attraverso la firma dello specifico documento – è autorizzato ad eseguire la procedura desiderata.

Consenso informato della rinoplastica su paziente minorenne

Il consenso informato è un documento che deve essere firmato da chi ha capacità decisionale. I minorenni per definizioni non hanno la piena capacità decisionale e quindi sono chiamati ad esprimere il loro consenso i genitori. Di norma alla Clinica Pallaoro possono operarsi di rinoplastica solo i minorenni che presentino un difetto estetico del naso particolarmente severo. Non viene accolta invece la richiesta di correzione dell’inestetismo lieve.

Approfondimenti e pagine correlate