Correggere il naso largo con la chirurgia estetica

Naso largo: Inestetismo della piramide nasale

La larghezza nasale corretta dovrebbe essere valutata in relazione alla lunghezza del naso e le proporzioni del resto del viso. Si sottolinea ancora che il naso deve essere coerente con la morfologia del volto. Dopo una buona rinoplastica il naso deve risultare perfettamente integrato con l’ immagine del viso.

Classicamente si sostiene che il viso è suddiviso i 5 colonne e tre righe, e da questo schema si dovrebbe trarre l’indicazione sulle proporzioni “geometricamente” belle. Questo concetto trova scarsa applicazione in quanto circa l’ 85% della popolazione non è inquadrabile nello schema richiamato.

La larghezza del naso va valutata con la visione frontale del paziente ed in linea di massima la larghezza dovrebbe essere determinata dalla prosecuzione ideale del disegno della sopracciglia.

Naso largo chirurgia estetica

L’ inestetismo in questione può essere dovuto a:

  • eccessiva larghezza ossea
  • eccessiva larghezza cartilaginea
  • eccessiva larghezza della punta del naso
  • eccessiva larghezza delle narici
  • lunghezza nasale ridotta

In alcuni casi è possibile che si verifichi l’ eccessiva larghezza di più elementi anatomici o addirittura di tutti. È piuttosto ricorrente il caso in cui il paziente lamenta di avere un naso troppo largo ma l’attento studio del viso evidenziano una larghezza normale con caratteristiche del volto “narrow” (stretto). In questo caso il chirurgo dovrà essere molto attento nel bilanciare l’azione proponendo un programma chirurgico adeguato.

Rinoplastica naso largo prima e dopo

L’efficacia della rinoplastica nel correggere i vari inestetismi del naso come ad esempio il naso largo è evidente. La cosa sorprendente è la capacità della procedura nel dare nuovo equilibrio al viso migliorando l’armonia dei vari elementi estetici. Di solito la rinoplastica femminile rende più bello e luminoso lo sguardo. Anche le labbra risultano più carnose.

Rinoplastica naso largo

Correggere il naso largo comporta il modellamento della struttura ossea della piramide nasale.

rinoplastica naso largo laterale

La larghezza “corretta” del naso è una questione soggettiva.

Rinoplastica Naso largo tecnica operatoria

La correzione dell’eccessiva larghezza è una finalità complessa della rinoplastica perché bisogna necessariamento modellare le pareti laterali della piramide nasali. Ciò comporta la lussassione ossea che dovrà essere attuata con precisione e delicatezza. In generale comunque la rinoplastica è uno degli interventi che richiede maggiore competenza ed esperienza chirurgica.

La procedura di rinoplastica per il naso largo si esegue in anestesia locale con sedazione profonda. Questa tecnica anestesiologica permette al paziente di non sentire assolutamente dolore e di dormire durante l’intervento ma è molto meno invasiva dell’anestesia locale.

La via d’accesso alla piramide nasale è con piccole incisioni all’interno delle narici per cui non saranno visibili le cicatrici. Dopo il modellamento e la sutura, il chirurgo posizione un splint nasale protettivo e un piccolo tutore interno. Dopo un periodo d’osservazione congruo il paziente potrà tornare a casa in sicurezza.

Rinoplastica Naso largo testimonianza

Ho eseguito l’intervento di rinoplastica 3 anni fa ed è stata una delle decisioni più importanti che ho fatto nella mia vita e che l’ha cambiata in meglio… Prima dell’intervento scattare una foto o semplicemente guardarmi allo specchio era diventato un incubo: la larghezza e le dimensioni del mio naso non appartenevano assolutamente al resto del mio viso. La rinoplastica è servita non solo a regalarmi l’armonia estetica, ma anche quella psicologica ed oggi ogni occasione è buona per farmi un selfie!