Chirurgia Estetica – Glossario: Ablazione

In chirurgia estetica o medicina estetica il termine ablazione si riferisce alla rimozione dello strato superficiale del tessuto cutaneo. L’ ablazione può essere ottenuta attraverso metodi chimici (ad. Esempio il peeling glicolico o altri più invasivi) o con l’ausilio della tecnologia laser (peeling laser o laser resurfacing).

Ablazione in chirurgiaL’ ablazione ha come obiettivo principale la rigenerazione del tessuto rimosso per trattare inestetismi come le macchie cutanee o le rughe superficiali. Può interessare diversi livelli di profondità della cute ma deve raggiungere al massimo il derma papillare. La distruzione di quest’ultimo provoca una reazione cicatriziale permanente simile a quella dovuta ad una ustione di terzo grado.

La tecnica più efficace e modulabile di ablazione è quella ottenuta attraverso la disepitelizzazione con il laser pulsato. La pulsazione dell’energia laser è una caratteristica relativamente recente di questa tecnologia ed ha lo scopo di permettere alla pelle di raffreddarsi durante il trattamento. Ciò permette di evitare il danno termico per contiguità.

Indici del glossario

Breve glossario di termini usati in Chirurgia Estetica o relativi ad argomenti trattati da questa branca della medicina.