Il peeling laser è una procedura di chirurgia laser molto efficace per levigare e uniformare la superficie della pelle. L’ impiego del laser rende il trattamento molto più preciso, controllato ed efficace rispetto ai peeling chimici o meccanici (dermoabrasione). La formazione delle rughe sul viso è un processo che dura decenni. La causa è sostanzialmente l’ invecchiamento cutaneo con la perdita di elasticità e spessore dermico. La conseguenza inevitabile di questo processo è la formazione di grinze sulla pelle.

Esistono rughe di diverso tipo:

  • Rughe superficiali
    Sono dovute all’ invecchiamento cutaneo in senso stretto e cioè all’ assottigliamento e perdita d’ elasticità del derma.
  • Rughe profonde
    Sono dovute oltre che all’ invecchiamento anche al rilassamento cutaneo che promuove la formazione di vere e proprie pieghe.
  • Rughe mimiche
    Sono le rughe d’espressione formate per la continua sollecitazione meccanica. Es.: Rughe frontali o interciliari.

Il peeling laser è molto efficace nella correzione delle rughe superficiali diffuse, mediamente efficace per quelle mimiche e profonde, le quali richiedono trattamenti alternativi come il botulino e il lifting al viso.

Il peeling laser per le rughe ha l’obiettivo di eliminare lo strato epiteliale del derma in modo che se ne produca uno nuovo più omogeneo ed uniforme. Oltre alla produzione di una nuova epidermide il trattamento laser induce il derma ad una certa retrazione cutanea con conseguente moderato effetto lifting.

La procedura consiste nel focalizzare lo strumento laser nella cute producendo un’ immediata vaporizzazione della stessa a la profondità scelta dal chirurgo ed impostata nel laser. La procedura è incruenta ma produce un gonfiore post operatorio marcato, segno dell’ efficace stimolazione dei tessuti dermici. Non esistono incisioni e quindi non residuano cicatrici.

Disepitelizzazione e rigenerazione cutanea

Peeling laser rughe - Meccanismo

Il processo di produzione della “nuova” pelle ha una durata variabile in funzione della profondità dell’ intervento (proporzionale all’ efficacia). Un peeling laser profondo può richiedere anche 2 mesi per la completa guarigione mentre per uno “light” possono bastare pochi giorni.