Quanto costa il peeling laser frazionato?

Il trattamento con il laser frazionato è un peeling che però agisce soltanto su una piccola percentuale della pelle. Mentre il peeling laser rimuove tutto lo strato cutaneo desiderato (e conseguentemente ha una guarigione lunga e complessa), con il laser frazionato si ha un’azione molto meno aggressiva che guarisce molto prima e con rischi molto limitati.

Grazie a questa caratteristica il trattamento con il laser frazionato può essere eseguito non soltanto sulla zona classica e cioè il viso ma può essere consigliato anche per le palpebre, il collo, il decolleté, il dorso delle mani e le smagliature.

Ovviamente il costo del trattamento varia in relazione alla zona interessata al trattamento e all’entità dell’inestetismo da correggere.

peeling laser frazionato trattamento 3

Zona Prezzo minimo Prezzo massimo
Viso 1000€ 2000€
Palpebre 500€ 800€
Attorno alla bocca 400€ 700€
Collo 800€ 1200€
Decolleté 1000€ 1400€
Dorso delle mani 600€ 800€
Macchie 200€ 1500€
Smagliature 300€ 1500€

I prezzi sono a seduta. Quante sedute servono?

I prezzi indicati nella tabella si riferiscono ad una seduta. Le sedute necessarie non sono prestabilite perché molto dipende dal tipo di risultato che si vuole ottenere e dalle aspettative del paziente. Molto spesso una seduta è assolutamente sufficiente per ottenere un risultato molto buono. Ad esempio per il trattamento di laser frazionato delle palpebre quasi sempre è sufficiente una seduta. Spesso una seconda seduta può ulteriormente migliorare la situazione.

Al prezzo del laser frazionato va aggiunto l’IVA?

Il prezzo del trattamento con laser frazionato è esente da IVA se viene eseguito per diagnosticare o curare malattie o problemi di salute, o per tutelare, mantenere o ristabilire la salute, inclusa quella psico-fisica. Per beneficiare dell’esenzione, le finalità terapeutiche del trattamento con laser frazionato devono essere confermate da una specifica attestazione medica. Questo è quanto previsto dal Dl n 145/2023 riguardante l’esenzione IVA per le prestazioni mediche di chirurgia estetica. Se, invece, il trattamento non ha scopi terapeutici, sarà soggetto all’aliquota IVA standard del 22%.