Verruca laser: Rimozione chirurgica

Le verruche sono lesioni cutanee benigne. Sono problematiche perché possono essere molto contagiose tra soggetti diversi o anche nella stessa persona. Per questo motivo è consigliabile la rimozione precoce della verruca in modo tale da limitare il contagio.

La Clinica Pallaoro – con esperienza pluriennale nell’ ambito della chirurgia laser – offre la possibilità di rimuovere le verruche (ed altre lesioni cutanee) in maniera veloce ed indolore. Si tratta di un piccolo intervento laser di brevissima durata che vaporizza letteralmente la verruca.

verruca laser - rimozione verruche con il laser

Verruche

Compaiono sull’epidermide a causa di un’infezione virale provocata da uno dei 60 Papilloma Virus esistenti e si trasmettono per contatto (e autocontatto!). Possono manifestarsi come verruche volgari in ogni parte del corpo, oppure come verruche plantari, tipiche dei piedi, ma possono interessare esclusivamente l’area genitale, come i condilomi acuminati, o le mucose. Pur restando localizzate negli strati superficiali della pelle, le verruche possono creare problemi perché altamente trasmissibili e soprattutto se si trovano in zone scomode come le palpebre o i piedi.

Papillomi

Sono escrescenze dalla consistenza molle, simili a verruche, che compaiono nelle parti del viso sottoposte a maggiore sfregamento, come palpebre superiori e contorno occhi, oppure, nel resto del corpo, su collo e ascelle. Sono color carne oppure più scure.

Condilomi

Sono escrescenze bruno-rosee che compaiono a livello genitale, perianale ma anche nella mucosa del cavo orale, a seguito di un contatto venereo. All’inizio si presentano come piccole papule di color rosa, ma possono raggiungere dimensioni notevoli e fondersi in masse a “cresta di gallo”.
La rimozione è necessaria per evitare ulteriori contagi su di sé e sugli altri e perché sono particolarmente fastidiosi (fonte di prurito, sanguinamento e, in qualche caso, di dolore).

Grani di miglio

Vengono chiamati così i tipici granellini bianchi in rilievo che compaiono principalmente alla base del naso, sotto gli occhi e sugli zigomi. Si tratta di micro cisti di sebo spesso, compatto e bianco. Si formano in seguito all’ostruzione della ghiandola sebacea e in genere scompaiono naturalmente, ma se raggiungono una certa dimensione, restano intrappolati nella cute. Anche in questo caso si ricorre al laser CO2 pulsato, che agisce per vaporizzazione, eliminando lo strato superficiale delle cute (peeling) e favorendo, attraverso il naturale processo di riepitelizzazione, la formazione di “nuova” pelle.

Xantelasmi

Sono papule gialle (concentrazioni di colesterolo), che compaiono prevalentemente sulle palpebre oppure nell’angolo naso-labiale.
Queste escrescenze sono completamente innocue, perciò la loro eliminazione è dettata solamente da fini estetici. In casi particolari, gli xantelasmi possono ingrandirsi enormemente (possono addirittura coprire l’intera palpebra), creando comprensibili fastidi.
La rimozione degli xantelasmi avviene per vaporizzazione con il laser CO2 pulsato, in maniera rapida, precisa ed indolore.

Rimozione verruche con il laser

Il raggio del laser CO2 pulsato è uno straordinario strumento per la rimozione delle verruche. Il laser agisce vaporizzando il tessuto interessato grazie alla fototermolise selettiva che aumenta la temperatura dei tessuti colpiti dal raggio. La procedura consente quindi di eliminare le verruche comuni, plantari, piane, filiformi, papillomi, verruche genitali e condilomi senza rischio di infiammazioni o danni termici e senza possibilità di recidiva.

La procedura di rimozione con il laser richiede una piccola anestesia locale che consiste in una iniezione di un farmaco anestetico direttamente nella zona interessata. Successivamente si potrà procedere con la vaporizzazione del bersaglio in completa assenza di dolore. Dopo il trattamento basterà applicare per qualche giorno di una pomata antibiotica e antinfiammatoria. Il lieve arrossamento provocato dall’azione del laser scomparirà gradualmente nell’arco di poche settimane e la riepitelizzazione cutanea di norma non lascia evidenti segni cicatriziali.

Verruca laser: Anestesia

La rimozione della verruca attraverso l’evaporazione del tessuto interessato avviene in anestesia locale. Di solito basta una unica iniezione di anestetico locale per rimuovere la verruca senza che il paziente avverta alcun tipo di dolore. Essendo le verruche soggette a contagio, è possibile che si formino più lesioni e sia quindi necessaria una serie d’infiltrazioni di farmaco anestetico.

Faq

Quanto dura una verruca?

Non esiste una durata delle verruche. E’ vero che in molti casi dopo alcuni anni si verifica una guarigione spontanea ma è altrettanto vero che possono non guarire e addirittura moltiplicarsi. Alcuni pazienti possono essere “infestati” dalle verruche.

Rimuovere le verruche è doloroso?

Le verruche sono lesioni cutanee e la rimozione si effettua attraverso un piccolo intervento chirurgico. Lo stesso non è certamente attuabile senza l’anestesia locale. Quindi la rimozione non è dolorosa perché si fa in anestesia locale. A volte quello che può fare male è l’iniezione dell’anestetico locale. Le verruche spesso crescono in posti come le piante dei piedi oppure le dita delle mani. Le iniezioni in questi posti di solito sono dolorose. Il chirurgo attento procedere prima con una piccola anestesia locale per poi allargare il raggio d’azione della stessa.

E’ sempre necessario rimuovere le verruche?

Rimuovere le verruche non è necessario dal punto di vista salute. Dal punto di vista estetico, le verruche di solito sono molto poco gradevoli alla vista. A volte possono crescere in posti che danno fastidio (Es. pianta del piede).

Dopo che sono state rimosse si possono ripresentare?

La rimozione accurata della lesione cutanea dovrebbe garantire che non si possa riformare. Raramente si verifica la ricrescita della verruca ma ciò è statisticamente poco rilevante.