Rinoplastica: Risultato insoddisfacente

La complicanza “risultato insoddisfacente” nella chirurgia estetica puó avere interpretazioni diverse. Nella chirurgia funzionale si indica questa complicanza quando la patologia trattata non é stata risolta o solo parzialmente risolta con la procedura eseguita. Nella chirurgia plastica, essendo che il risultato atteso é un miglioramento dell’ estetica, la valutazione del risultato é fortemente soggettiva.

A volte si puó trattare di un risultato effettivamente insoddisfacente in quanto innaturale, asimmetrico o irregolare. Altre volte invece il risultato potrebbe essere naturale, simmetrico e regolare ma non soddisfare le aspettative del paziente.

risultato insoddisfacente
Prenota visita
Consulenza per immagini
Video

In questo ultimo caso é possibile che il paziente sia stato portatore di aspettative irrealistiche e quindi non sarebbe soddisfatto con nessun risultato. Questo paziente non dovrebbe essere operato ed il chirurgo esperto dovrebbe riuscire a “riconoscerlo” durante la visita medica. Riveste particolare importanza la definizione tra chirurgo e paziente delle caratteristiche del naso da ricercare anche se si dovrà avere la consapevolezza che il risultato definitivo non é precisamente determinabile. Il consenso informato per quanto riguarda la rinoplastica é importante per far si che il paziente prenda atto che non é possibile garantire uno specifico risultato e che il paziente dovrà ritenersi soddisfatto all’interno di un range morfologico (es. naso più piccolo, senza gibbo ma con il dorso dritto e narici leggermente ridotte).

Incidenza della complicanza “risultato insoddisfacente”

Se l’intervento di rinoplastica viene concordato, progettato ed eseguito correttamente è molto probabile che il risultato sia pienamente soddisfacente. Nella casistica del dott. Pallaoro si può rilevare un grado di soddisfazione alto nella quasi totalità dei pazienti. Una piccola percentuale non pienamente soddisfatta dal risultato si sottopone alla revisione della procedura pagando un prezzo di un quarto del prezzo originario. La rinoplastica secondaria ovviamente comporta nuovamente il medesimo rischio.

Vedi anche: Effetti collaterali rinoplastica | Rinoplastica secondaria rischi

Se il risultato non piace

I motivi per cui il paziente di rinoplastica può dichiararsi insoddisfatto del risultato del paziente sono i seguenti:

  • Aspettative irrealistiche: Il paziente si attende un risultato non realistico in considerazione alle caratteristiche anatomiche del naso e alla tecnica chirurgica.
  • Risultato insoddisfacente legato a complicanze: Tutti gli interventi chirurgici sono soggetti a rischi durante e dopo la procedura. Anche se l’incidenza delle complicanze è relativamente bassa, possono verificarsi eventi che rendono la guarigione non funzionale al risultato estetico.
  • Non osservazione delle indicazioni post operatorie: Non osservare le indicazioni del chirurgo estetico può comportare una guarigione non perfetta e in alcuni casi può danneggiare il risultato.
  • Errore chirurgico: Il risultato può essere insoddisfacente anche per un errore del chirurgo che ha eseguito in maniera non corretta una o più manovre dell’intervento.

La rinoplastica è un intervento che richiede elevata capacità da parte del chirurgo estetico. Per tale motivo è opportuno valutare la qualità del servizio e non fermarsi esclusivamente al fattore economico.

Approfondimenti e pagine correlate