Foto prima e dopo della chirurgia estetica braccia

Questo foto prima e dopo procedure di lifting alle braccia con tecnica microchirurgica illustrano il miglioramento della tonicità e l’assenza totale di cicatrici.

micro lifting braccia foto prima 01
micro lifting braccia foto dopo 01
Foto
Costi
Video
Consulenza
Visita

Foto prima e dopo liposuzione braccia per adiposità localizzata

liposuzione braccia 2020 005
liposuzione braccia 2020 005
liposuzione braccia 2020 004
liposuzione braccia 2020 003

Chirurgia estetica braccia Foto prima e dopo (con rilassamento cutaneo)

micro lifting braccia foto prima 02
micro lifting braccia foto dopo 02

Foto prima e dopo (con rilassamento cutaneo e adiposità localizzata)

micro lifting braccia foto prima 04
micro lifting braccia foto dopo 04

Chirurgia estetica braccia Foto e aspettative realistiche

La visione delle foto prima e dopo la chirurgia estetica delle braccia ha la finalità importante di trasmettere al paziente l’idea concreta del risultato ottenibile con questi interventi. Ciò è fondamentale per la creazione della corretta aspettativa del paziente candidato all’intervento. Se le aspettative non sono realistiche, il paziente rimane deluso ed insoddisfatto.

Quali sono gli inestetismi che vengono corretti?

Le braccia sono una zona del corpo piuttosto delicata in quanto possono essere soggetti a diversi inestetismi anche di grado severo. In primo luogo in questa zona è abbastanza probabile la formazione di accumuli adipose. Le braccia adipose possono essere corrette con la liposuzione a patto che la pelle sia sufficientemente elastica. In caso contrario si aggiunge al difetto adiposo anche una insufficiente tonicità del derma e l’intervento indicato per tale problema potrebbe essere il lifting alle braccia oppure il lifting micro chirurgico alle braccia quando la mancanza di elasticità è lieve.

Anestesia

Gli interventi di chirurgia estetica finalizzati alla correzione degli inestetismi alle braccia sono eseguiti nella quasi totalità dei casi in anestesia locale. Si procede cioè con l’iniezione del farmaco anestetico (carbocaina) direttamente nell’area interessata alla chirurgia senza la necessità di procedere con l’anestesia generale. La tecnica locale è in grado di controllare in maniera efficace il dolore sia durante l’intervento in sé che nelle ore successive.

Per questione di comfort, l’anestesista potrebbe procedere con la sedazione modulata del paziente. La finalità è quella di evitare che lo stesso sia completamente sveglio durante la chirurgia.