Addominoplastica cicatrici

//Addominoplastica cicatrici
Addominoplastica cicatrici2018-06-20T15:20:34+00:00

Addominoplastica Cicatrici del lifting addominale

L’addominoplastica lascia una unica cicatrice visibile, di forma curva da fianco a fianco. Questo è l’inevitabile scotto di ogni tipo di rimodellamento che comporti un’asportazione cutanea: laddove è prevista un’incisione, si forma una cicatrice. In tale caso la cicatrice si trova in una zona dove è piuttosto semplice nascondere il segno, perché viene coperto facilmente dagli slip. Inoltre, l’accurata sutura per piani praticata nella fase conclusiva dell’intervento fa sì che la cicatrice che si forma sia sottile e di norma piatta, destinata a sbiadire nel tempo. Tuttavia, quando si valuta se ricorrere all’addominoplastica, questo è un aspetto da non tralasciare.

Addominoplastica Cicatrici dell'intervento

Come per tutti gli interventi chirurgici, anche per l’addominoplastica, prima di scegliere di sottoporsi all’intervento, è bene essere consapevoli sia dei benefici estetici che indubbiamente ci sono, sia delle eventuali complicanze, senza tralasciare la questione della visibilità delle cicatrici. Dalla pluri-decennale esperienza abbiamo potuto osservare che la sicurezza in sé data dall’efficace rimodellamento profondo dell’addominoplastica (soprattutto nei casi più gravi) compensa fortemente la sgradita presenza dell’inevitabile cicatrice addominale, che comunque è sottile e posizionata in modo da coincidere con la piega addominale normalmente nascondibile anche da un semplice slip.

La cicatrice nel tempo

La cicatrice conseguente ad una sutura cutanea ben eseguita – di norma – tende ad essere sottile e lineare. Queste caratteristiche non dipendono esclusivamente all’ operato del chirurgo estetico. Le caratteristiche della cicatrice dipendono grandemente dalla specifica capacità di cicatrizzazione del paziente (genetica) e dall’osservanza delle indicazioni post operatorie (comportamento), in particolare il riposo.

Dopo qualche settimana è normale verificare la completa guarigione. La cicatrice si presenterà arrossata e potrà essere lievemente in rilievo. Con il passare dei mesi il rossore tenderà ad essere sostituito per il normale colore della pelle, rendendosi così meno visibile. In alcuni casi invece le caratteristiche iniziali possono essere persistenti.

Addominoiplastica Cicatrici e consenso informato

La cicatrice nell’intervento di addominoplastica non è una complicanza indesiderata ma è la necessaria conseguenza della rimozione della porzione di cute in eccesso. Maggiore è la pelle in eccesso e più lunga potrà essere la cicatrice. Il paziente che si avvicina all’ addominoplastica dovrà ritenere non solo accettabile ma opportuna la cicatrice risultante. Questo ragionamento è basato sul concetto “non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena”, ovvero un paziente con l’addome marcatamente rilassato non può chiedere di avere la pancia rassodata e non avere cicatrici. Si tratta di meditare sulla scelta e decidere consapevolmente.

Quando il rilassamento è lieve o moderato la cicatrice non è accettabile e si suggerisce al paziente di percorrere strade diverse. La micro chirurgia è oggi in grado di provocare un rassodamento progressivo con risultati soddisfacenti per i candidati adatti.

Mosaic surgery per le cicatrici da addominoplastica

Le cicatrici sono purtroppo un’inevitabile conseguenza di ogni intervento chirurgico. Il dott. Carlo Alberto Pallaoro ha sviluppato una tecnica di micro chirurgia delle cicatrici denominata Mosaic Surgery. Si tratta della sostituzione progressiva di tessere cicatriziali con tessere cutanee integre. Le foto di pazienti trattati con questa tecnica mostrano la sua efficacia ma la stessa non può essere eseguita su tutti i tipi di cicatrici. I costi da sostenere per la correzione Mosaic Surgery dipendono chiaramente della lunghezza, posizione e forma della stessa.

Addominoplastica cicatrice

Addominoplastica cicatrice: Importante considerare la presenza della cicatrice nella valutazione dell’intervento.

A quale età sottoporsi?

Non esiste l’ età consigliata per l’ intervento d’ addominoplastica. Comunemente si tratta di donne che hanno avuto più gravidanze o hanno subito forte dimagrimenti. Statisticamente il candidato dell’ addominoplastica ha un’età superiore ai 40 anni.

Leggi altre faq sull' addominoplastica

Addominoplastica: Approfondimenti e pagine correlate