Tempi di recupero veloci con la tecnica Pallaoro di addominoplastica

La tecnica eseguita dal dott. Carlo Alberto Pallaoro comporta una ripresa post operatoria molto veloce. Si tratta di una operazione eseguita in anestesia peridurale con sedazione profonda intravenosa. Il tempo di realizzazione chirurgica è di solito minore a 60 minuti (+ il tempo della medicazione con bendaggio protettivo). La zona da operare viene resa tumescente con soluzione fisiologica e epinefrina. Ciò consente di procedere con l’intervento in quasi totale assenza di sanguinamento.

Il paziente è invitato alla deambulazione già dopo poche ore dalla fine dell’ addominoplastica. La precoce mobilitazione comporta svariati vantaggi e riduce alcuni rischi.

Addominoplastica
Foto
Costi
Video
Consulenza
Visita
WhatsApp

Quanti giorni di tempo di recupero?

Le informazioni relativamente al tempo di recupero sono molto importanti perché permettono al paziente di organizzare i propri impegni in relazione al tempo di convalescenza programmato.

I tempi di recupero sono direttamente proporzionali all’ invasività della procedura chirurgica. l’addominoplastica all’interno degli interventi di chirurgia estetica viene classificato come invasivo. Ciò vuol dire che ha tempi di recupero maggiori rispetto ad altre procedure.

Grazie alla pluridecennale esperienza del dott. Carlo Albero Pallaoro e allo sviluppo della tecnica chirurgica il trauma operatorio ed i tempi di realizzazione si sono notevolmente ridotti, riducendo di conseguenza la durata della convalescenza. Attualmente l’ atto chirurgico in sé dura meno di 60 minuti. Il tempo di riposo consigliato per l’addominoplastica è di 20 giorni ma il concetto richiede un approfondimento. Durante i primi sette giorni il paziente dovrà osservare un riposo quasi totale. Dal 8° al 20° giorno si potrà progressivamente riprendere attività sedentarie leggere. Attività sportive o faticose potranno essere riprese dopo 20 giorni ed in alcuni casi bisognerà aspettare ancora di più.

I tempi di ripresa illustrati sono indicativi. Ogni paziente reagisce all’intervento in maniera personale.

Addominoplastica tempi di recupero minori se…

Il processo di guarigione segue un certo “ritmo” prestabilito. Ovviamente si verifica una certa fluttuazione degli stessi in funzione della specifica capacità biologica di guarigione. C’è chi ha un tempo di recupero minore semplicemente perché ha tale facoltà. Quello che vogliamo approfondire adesso è qualcosa di diverso. Ci sono accorgimenti che il paziente operato di addominoplastica può attuare affinché i tempi di recupero si accorcino? La risposta è positiva e – per essere esaustivi – ci sono comportamenti che inversamente allungano i tempi di recupero dell’addominoplastica.

I comportamenti che riducono e se non osservati allungano i tempi di recupero sono i seguenti:

  • osservazione del riposo generale
  • osservazione del riposo specifico
  • assunzione dei farmaci prescritti
  • rispetto delle medicazioni programmate

Osservazione post operatoria

Il giorno dell’intervento il paziente riceve precise informazioni sul comportamento post operatorio da tenere, i farmaci da assumere e le medicazioni da programmare. E’ assolutamente fondamentale osservare con attenzione le indicazioni perché la comportamenti non autorizzati potrebbero influenzare negativamente l’estetica del risultato e aumentare in maniera importante l’incidenza dei rischi legati a questo intervento.

Ad esempio la non osservazione dello specifico riposo prescritto con particolare attenzione a evitare alcuni movimenti, potrebbe causar gonfiore eccessivo, rallentamento della guarigione, sanguinamento e in alcuni casi la formazione di ematomi che potrebbero richiedere una revisione chirurgica.