Aumentare le labbra con il collagene

Il collagene è un filler di buona plasmabilità che però è andato in quasi totale disuso. Essendo sintetizzato dai bovini, richiede un test allergico. Ciò rende il filler meno fruibile e richiede di aspettare il risultato del test (un paio di settimane) prima di procedere con l’ infiltrazione.

L’ infiltrazione di collagene per l’ aumento del volume delle labbra sono state largamente attuate con risultati eccellenti prima dell’ avvento dell’ acido ialuronico.  Attualmente è ancora disponibile il collagene per il modellamento delle labbra ed il trattamento delle rughe in generale. Viene indicati prevalentemente nei casi in cui si sia accertata una ipersensibilità all’ acido ialuronico, peraltro molto rara.

aumento labbra prima dopo foto

Il trattamento è mini invasivo e richiede appunto solo le punture (infiltrazioni) del filler con una adeguata manualità in maniera tale da poter conferire non solo il volume ma anche l’ armonia necessaria ad una zona così importante come le labbra. Dopo la seduta è normale la presenza di un certo gonfiore che di solito passa in 24/48 ore. Soggetti predisposti possono formare un piccolo ematoma ed in questo caso tale effetto collaterale avrà una durata di 4 / 7 giorni.

L’ acido ialuronica ha le stesse caratteristiche di plasmabilità, durabilità e biocompatibilità ma non richiede alcun test. Non presenta quindi i rischi e gli effetti collaterali del collagene.

Cos’ è il collagene?

Il collagene è la proteina principale e più abbondante del tessuto connettivo. Questa proteina rappresenta un po’ più di un ventesimo del peso complessivo del corpo. Ha una struttura dotata da una certa rigidità dovuta alla presenza di prolina con la sua tipica evoluzione della tripla elica.

Il collagene può essere immaginato come i mattoni di una parete con una certa rigidità e contemporaneamente elasticità. La quantità di collagene presente nel tessuto cutaneo tende a diminuire con l’invecchiamento e quindi il collagene rappresenta dal punto di vista estetico la giovinezza tissutale.