Rischi e complicanze della liposuzione

liposuzione complicanze da conoscereIl presente documento è stato redatto considerando i rischi all’ intervento riportati nel sito ufficiale dell’ FDA (Food and Drug Amministration).

La maggior parte dei pazienti operati di liposuzione sono soddisfatti dal risultato ottenuto e dal percorso operatorio. Tuttavia, come qualsiasi altra procedura medica, la procedura di liposuzione comporta rischi. Ecco perché è importante per il candidato alla chirurgia capire ed accettare consapevolmente gli stessi.

Nella fase decisionale preoperatoria il paziente deve analizzare i rischi e valutare i benefici. Tale valutazione dovrà essere presa nella maniera più autonoma possibile evitando influenze esterne di amici o medici.

Il consiglio generale è quello di non essere impulsivo ma di prendersi tutto il tempo necessario per la raccolta d’ informazioni e la valutazione delle stesse.

Liposuzione Complicanze come tutti gli interventi chirurgici

Come in qualsiasi intervento chirurgico, anche la liposuzione comporta rischi, come infezione, sanguinamento e reazioni indesiderate all’anestesia. Sono possibili inolter complicanze specifiche e caratteristiche della procedura chirurgica di liposuzione come ad esempio:

Contorno irregolare

La pelle può apparire irregolare, ondulata o appassita a causa della rimozione irregolare del grasso, della scarsa elasticità della pelle e di una guarigione insolita. Questi cambiamenti potrebbero essere permanenti. Danni sottocutanei causati durante la liposuzione possono conferire alla pelle un aspetto macchiato permanente.

Accumulo di liquidi

Raccolte temporanee di liquido (i sieromi) possono formarsi sotto la pelle. Se il volume del sieroma è limitato si potrà attendere lo spontaneo riassorbimento. Se invece si tratta di volumi consistenti, per evitare rischi maggiori, si dovrà procedere con l’aspirazione del liquido ed il successivo monitoraggio della guarigione.

Intorpidimento

L’intervento della liposuzione prevede ampi scollamenti cutanei e questi possono causare disturbi alla normale sensibilità cutanea. Nella maggioranza dei casi si può verificare una perestesia temporanea che tenderà a rientrare nelle settimane successive all’intervento. In rari casi questa modificata sensibilità cutanea può durare molti mesi e in rarissimi casi può essere permanente.

Infezione

La complicanza della infezione ha una incidenza molto bassa nella procedura di liposuzione. Comunque possono capitare e il chirurgo deve sorvegliare sulle condizioni del paziente per attuare con prontezza eventuali terapie antibiotiche specifiche per debellare infezioni. Queste se non correttamente trattate possono comportare gravi danni e possono diventare pericolose per il paziente.

Altre complicanze possibili sono la trombosi venosa profonda, la necrosi cutanea e l’embolia adiposa. La disamina di tutte le complicanze possibili è rimandata alla visita medica. Alcune complicanze possono avere una maggiore probabilità in relazione a specifiche condizioni preoperatorie del paziente.