Protesi mammarie

//Protesi mammarie
Protesi mammarie2018-09-20T10:10:03+00:00

Protesi seno

La scelta della protesi deve essere fatta considerando le aspettative della paziente, le caratteristiche anatomiche specifiche e l’anamnesi generale. Le protesi mammarie non sono standard ma disponibili in vasta varietà in modo da accontentare le singole richieste delle pazienti. Si differenziano quindi in misura, diametro e proiezione.

La paziente deve scegliere – insieme al chirurgo estetico – la protesi più adatta al proprio caso. Alla Clinica Pallaoro questa scelta è vincolata alla naturalità del risultato. Per questo motivo vengono escluse le candidate che desiderano una misura estrema del seno.

Approfondimento: Protesi seno

protesi seno scelta
Prenota visita
Consulenza per immagini
Video

Protesi mammarie: Misure disponibili

Le protesi al seno moderne hanno una gamma molto articolata di forme, consistenza e misure. In particolare le misure disponibili vanno da circa 100 cc a oltre 700 cc. Il diametro varia da circa 10 cme a olre 17 cm. La proiezione varia da 4 a 7 cm.

La misura nella nostra esperienza più richiesta nelle donne italiane che si rivolgono alla chirurgia estetica del seno è quella di 300 cc che corrisponde ad una taglia terza abbondante o quarta partendo da una prima misura. Il concetto di misura (volume) deve essere combinato con quello della forma. L’ aumento estetico del seno dipende molto anche dal profilo (sporgenza).

La scelta della misura della protesi è basata sui seguenti fattori:

  • misure anatomiche
  • conformazione del tessuto mammario
  • aspettative della paziente

Approfondimento: Misure

protesi seno misura

Quale misura scegliere?

Durata delle protesi mammarie

Le protesi mammarie hanno migliorato molto il risultato estetico dell’ intervento al seno grazie anche alle innovative tecniche di produzione. Non esiste una durata ufficialmente predeterminata per la sostituzione delle protesi al seno. Alla Clinica Pallaoro possiamo affermare che molte pazienti operate oltre 20 anni fa si sottopongono presso la nostra clinica ai controlli annuali di routine senza presentare assolutamente la necessità di sostituzione delle protesi.

Approfondimento: Durata

protesi seno durata nel tempo

Durata delle protesi è migliorata

Quali rischi presenta la protesi mammaria?

Ogni procedura chirurgica presenta potenziali complicanze e comprende rischi insiti nella specifica tipologia d’ atto medico. Ovviamente anche la chirurgia estetica comporta rischi e complicanze che devono essere chiaramente spiegate alla donne interessate ad un intervento estetico. La mastoplastica additiva è  un intervento chirurgico con una casistica mondiale (=numero di interventi eseguiti) imponente e difficilmente riscontrabile per altre procedure. Ciò vuol dire che si tratta di una procedura molto conosciuta e le possibili complicanze sono sperimentate in ogni questione. Ciò comporta quindi la possibilità di valutazione ragionata del grado di rischio della protesi mammaria. Ogni anno centinaia di migliaia di donne eseguono la mastoplastica additiva senza subire alcun problema e sono soddisfatte del risultato per molti anni.

Approfondimento: Rischi

protesi seno intervento

Il grado di sicurezza della protesi del seno è elevato

Protesi mammarie: Gravidanza e allattamento

La gravidanza è un meraviglioso periodo nella vita di una donna che modifica la forma del corpo della stessa in funzione dell’avvento del bambino. Si verifica un normale aumento di peso e nella fase finale uno sviluppo del seno legato alla produzione di latte (allattamento). Tale fenomeno avviene in maniera identica nelle donne con protesi  con la differenza che il volume mammario soggetto a modifiche risulta essere minore. Se una donna senza protesi ha una terza misura si prevede che la crescita in fase di gravidanza possa essere marcata. Se invece la terza misura ha una protesi, lo sviluppo del seno sarà marcatamente minore.

Approfondimento: Gravidanza

protesi seno gravidanza

Le donne con protesi allattano normalmente

Protesi mammarie incapsulate

La contrattura capsulare o incapsulamento della protesi è la più ricorrente complicanza associata all’ inserimento di protesi al seno. Durante la guarigione si forma una sottile capsula fibrosa attorno alla protesi. Tale formazione corrisponde alla normale reazione del corpo all’ inserimento dell’ impianto.

Approfondimento: Protesi seno incapsulata

protesi seno capsula

Protesi seno: Rottura

La Clinica Pallaoro utilizza esclusivamente protesi Allergan, ritenute di primaria qualità a livello mondiale Grazie ai numerosi test clinici eseguiti ed ai rigorosi controlli qualità durante la produzione, l’ incidenza di rottura è estremamente bassa.

Approfondimento: Rottura della protesi al seno

protesi seno scelta

Protesi seno: Cancro

Diversi studi scientifici hanno confermato l’ assenza di rapporto tra l’inserimento della protesi al seno e l’ aumento del rischio di cancro alle mammelle. Donne portatrici di protesi hanno una probabilità uguale di ammalarsi di tumore al seno rispetto alle donne che non si sono sottoposte alla mastoplastica additiva.

Approfondimento: Cancro

Protesi seno: Allergan

Le protesi al seno Allergan sono attualmente quelle ritenute più affidabili. Sono impiegate sia per gli interventi ad esclusiva finalità estetica sia per la ricostruzione mammaria post mastectomia. L’ affidabilità delle stesse è stata approvata dalla FDA americana ed è accettata all’unisono dalla comunità scientifica.

Approfondimento: Allergan