Protesi seno: Misure e scelta giusta

Le protesi moderne hanno una offerta molto articolata di forme e misure. In particolare le misure disponibili vanno da circa 100 cc a oltre 700 cc. Il diametro delle protesi varia da circa 10 cme a olre 17 cm. La proiezione da 4 a 7 cm.

La misura nella nostra esperienza più richiesta nelle donne che si rivolgono alla chirurgia estetica del seno è quella di 300 cc che corrisponde ad una taglia terza abbondante o quarta partendo da una prima misura.

Il concetto di misura (volume) deve essere combinato con quello della forma. L’ aumento estetico del seno dipende molto anche dal profilo (sporgenza).

Protesi seno: La misura giusta

La scelta della misura della protesi è un fatto molto importante. Certamente misure importanti di seno (quinta o sesta) possono essere più “d’impatto” e quindi magari tentare la paziente. Premettendo il fatto che tutte le misure – in quanto scelte dalla paziente – devono essere rispettate. Si tenga però in considerazione alcune considerazioni:

Più grande è il seno:

  • più tende verso il basso per gravità
  • più pesante diventa
  • meno dura dal punto di vista estetico
  • più scomodo è per lo sport

Una misura ragionevole:

  • non pesa
  • non cade o cade meno
  • dura “per sempre”
  • è facile da vestire
  • è comoda da vivere

Protesi seno


mastoplastica additiva consigliabile


Le protesi al seno sono fredde?

No. Ogni materiale che viene inserito nel corpo, in questo caso le protesi in silicone, assume necessariamente la stessa temperatura del corpo stesso. Perciò le protesi mammarie non saranno riconoscibili al tatto per la temperatura (né per la consistenza, assai simile a quella di un seno naturale).