La micro chirurgia estetica delle smagliature è una tecnica esclusiva della Clinica Pallaoro.

Il Trilix impiegato nella terapia degli esiti cicatriziali, si rivela efficace anche nell’asportazione di altri segni considerati alla stregua di vere e proprie cicatrici: le smagliature. Il trattamento delle atrofie dermo-epidermiche a strie richiede, come per le cicatrici, 2/3 sedute in anestesia locale infiltrativa, realizzate a distanza di 15/20 giorni una dall’altra. A differenza però di quanto avviene per le cicatrici, la terapia microchirurgica delle smagliature non richiede tesserine cutanee “donatrici”.

L’asportazione della smagliatura, praticata attraverso multiple microasportazioni del diametro di appena 1 millimetro, non innesca un importante processo di cicatrizzazione, consentendo alla pelle di guarire in pochi giorni grazie alla sola applicazione di un adesivo cutaneo e di un cerotto chirurgico. A distanza di 7/10 giorni dalla seduta, rimosse le medicazioni, la zona trattata dal Trilix risulterà perfettamente guarita e non riporterà tracce esteticamente rilevanti della microchirurgia.

La microchirurgia estetica può essere applicata su qualsiasi smagliatura, anche se di notevoli dimensioni, purché attorno a questa ci sia del tessuto sano (intervento off limits dunque su zone completamente smagliate). Naturalmente anche in questo caso, la pelle non dovrà aver tendenza ad una cicatrizzazione cheloidea/ipertrofica, altrimenti si rischierebbe di provocare cicatrici esteticamente peggiori delle smagliatura che si andrà ad eliminare.

011 smagliature seno foto prima

Prima

012 smagliature seno foto subito dopo

Subito dopo una seduta

013 smagliature seno foto dopo

Risultato

Foto
Video
Costi
Consulenza
Visita

Cosa sono le smagliature?

Le atrofie dermo-epidermiche a strie, più comunemente definite “smagliature”, sono lesioni dovute allo sfibramento del derma e dell’epidermide, che si formano (quando il tessuto cutaneo non é sufficientemente elastico) per un fattore “meccanico” (ingrassamenti/dimagrimenti, azione di sfregamento dato da vestiti troppo stretti, ecc.) o di inibizione ormonale.

Fasi della micro chirurgia estetica delle smagliature

FASE INIZIALE
Nel caso di smagliature, lo strato epidermico e dermico é atrofizzato e nulla potrà riportare la cute alle sue normali condizioni. Non rimane altro che l’eliminazione “fisica” della smagliatura, attraverso la microchirurgia.

FASE CHIRURGICA
Dopo aver praticato l’anestesia locale infiltrativa, si procede con il Trilix all’asportazione di microporzioni di smagliatura, del diametro di appena un millimetro: troppo poco per lasciare sulla pelle segni esteticamente rilevanti.

FASE POST CHIRURGICA
Al termine della seduta (della durata di circa 30 minuti), per favorire una rapida guarigione della zona tattata, viene applicato un adesivo cutaneo ed un cerotto chirurgico.

FASE TRANSITORIA
A distanza di 7/10 giorni, tolti i cerotti e l’adesivo cutaneo (per mezzo di uno speciale solvente), si può già apprezzare il risultato parziale. La smagliatura é stata ridotta più della metà: per rimuoverla completamente é sufficiente una seconda o al massimo una terza seduta, da realizzarsi a distanza di 15/20 giorni.

FASE FINALE
Al termine del trattamento, la pelle non riporterà tracce esteticamente rilevanti della microchirurgia, l’unica tecnica in grado di rispondere efficacemente al problema delle strie cutanee.