Chirurgia estetica vagina

VaginoplasticaEssere belle è sentirsi a proprio agio nell’ “indossare” la propria pelle. Sempre più diffusa, in un’ottica di bellezza a 360° è la chirurgia estetica della vagina, che ha come obbiettivo il rimodellamento estetico dei genitali femminili esterni. La vaginoplastica ha una durata chirurgica media di 20 minuti, viene realizzata in anestesia locale con sedazione. La contemporanea infiltrazione di un vasocostrittore come l’adrenalina permette al chirurgo maggiore visibilità del campo operatorio grazie alla riduzione delle perdite ematiche. Normalmente le cicatrici non sono visibili perché posizionate nella mucosa. L’eventuale liposuzione del pube lascia un’unica piccola cicatrice nascosta di alcuni millimetri.

La chirurgia estetica della vagina comprende l’insieme di interventi che modificano la forma dei genitali esterni femminili.

Ecco una breve descrizione dei più richiesti:

Labiaplastica

L’intervento di labiaplastica riduttiva a mezzo laser ha come obiettivo modellare e rendere simmetriche le piccole labbra. L’ obbiettivo viene raggiunto attraverso una precisa incisione laser fotocoagulante che permette di ridurre la dimensione delle piccole labbra e di modificare eventualmente la forma.

La richiesta più comune è la riduzione delle piccole labbra per evitare che si proiettino oltre le grandi labbra. Con la labioplastica laser si raggiunge questo obiettivo senza provocare sanguinamento.

Labioplastica: Tipi d' inestetismi e forma

Perineoplastica laser

Produce un’azione di ringiovanimento a mezzo laser della zona perineale. Grazie alla massima precisione del raggio laser è possibile disepitelizzare con altissima precisione il tessuto interessato. Si produrrà un tessuto “nuovo” dall’aspetto più giovane.

Augmentation Labioplasty

Questa procedura estetica vaginale aumenta il volume delle grandi labbra poco carnose attraverso il lipo-trapianto autologo. L’ aspetto della vulva sarà più giovanile e “carnoso”. Le cellule adipose vengono prelevate attraverso una micro – liposuzione.

Liposcultura del pube

La liposcultura vulvare riduce l’adiposità in eccesso dal monte di venere, dalla zona pubica ed eventualmente dalle grandi labbra. La liposcultura vulvare riduce l’aspetto “grassotello” rendendo la zona più snella e giovanile.

Imenoplastica

L’ Imenoplastica (ricostruzione dell’imene) ripara questa membrana ripristinando chirurgicamente le caratteristiche anatomiche vulvari della verginità. Questo intervento è molto richiesto dalle donne che – per motivi culturali, sociali o religiosi – sono sensibili a questo valore.

Vaginoplastica costo

Il costo della chirurgia estetica della vagina varia in funzione del tipo di rimodellamento richiesto e dell’ eventuale abbinamento di più interventi.

Il prezzo della vaginoplastica indicativamente varia tra i 1.000 € e i 2.500 €.