La chirurgia estetica dopo il parto

chirurgia estetica post parto

Con la nascita del bebé il corpo della donna cambia. È fisiologico, in gravidanza l’addome subisce una trazione e un rilassamento tali da lasciare esiti spesso molto evidenti (eccesso cutaneo, accumulo adiposo, smagliature) e le modificazioni del seno con l’allattamento possono determinare una forte lassità e un aspetto svuotato e invecchiato prematuramente. Per questi motivi, l’amato ruolo di donna desiderabile sembra appartenere ad un passato remoto. Oggi il programma di rimodellamento mirato è stato progettato per agire con il minore coinvolgimento chirurgico esattamente nei punti dove gravidanza e allattamento hanno appesantito la silhouette: il seno, l’addome e gli accumuli adiposi.

Il programma Mamma Surgery è un attacco chirurgico articolato su più fronti:

Prenota visita
Consulenza per immagini
Video

Mastoplastica additiva o mastopessi post parto

Con la gravidanza, ma soprattutto con l’allattamento, il seno subisce una variazione di dimensioni anche considerevole. Gli effetti sulla cute sono un evidente perdita di elasticità e il tono stesso dei tessuti ne risente, tanto che a volte il seno appare quasi svuotato del contenuto, rilassato e con un eccesso di pelle.

Per questa zona, il programma Mamma Surgery agisce con il lifting del seno, la mastopessi. Il rimodellamento è apprezzabile frontalmente e di profilo: il seno è più sodo, sollevato e con nuova proiezione. In alcuni casi è possibile ottenere un rimodellamento anche nel volume con l’inserimento di una protesi nel corso della mastopessi, oppure tramite una semplice mastoplastica additiva.

Le variazioni più evidenti si hanno chiaramente sull’addome. La cute di questa zona è spessa e geneticamente pronta ad affrontare il dolce pancione, ma i cambiamenti spesso repentini di forma, qualche sgarro alimentare e alcune mancanze nutritive spesso portano come conseguenza l’assottigliamento cutaneo e la mancanza di elasticità. La pelle non è più in grado di adattarsi alla fisionomia.

chirurgia estetica post parto seno

Addominoplastica

Nel caso di addome “a grembiule”, con un eccesso di pelle molto rilassata, il programma Mamma Surgeryopta per un’ addominoplastica, che rassoda e tonifica. Quando a riportare danni estetici sono anche i muscoli addominali retti (a causa della diastasi, cioè un allontanamento dalla linea mediana) questi possono venire riposizionati per una tonificazione più efficace.

Anche se la pelle dell’addome ha mantenuto elasticità e dopo il parto non ha riportato forti rilassamenti, può essere che persistano nella zona alcuni cuscinetti adiposi che appesantiscono il tronco. Quando una buona dieta e un corretto esercizio non sono comunque sufficienti a riprendere la silhouette di prima, il chirurgo inserisce nel programma di rimodellamento anche una liposuzione.

chirurgia estetica post parto addome

Liposuzione

La liposuzione dell’addome è un’ottima soluzione per appianare accumuli adiposi recidivi. In questo contesto vengono ritoccati anche i fianchi e le cosce, per snellire efficacemente la parte inferiore del corpo. La liposuzione, eseguita in combinazione con una mastoplastica additiva o mastopessi ne amplifica il rimodellamento, donando proporzione tra la parte alta del busto e il bacino.

Solo tecniche anestesiologiche light

Il particolare percorso chirurgico ideale per ciascuna donna viene programmato nel corso della visita preliminare, e sempre viene studiato per essere realizzato in un giorno, in tutta sicurezza, con la massima resa estetica.

L’anestesia generale, si sa, comporta alcune implicazioni sgradevoli, che vanno dall’elevata tossicità per l’organismo alla necessità di un ricovero di più giorni e al disagio di un risveglio traumatico. Per questi motivi e per favorire un recupero confortevole tra le mura domestiche in scurezza, si impiegano solamente tecniche anestesiologiche avanzate. L’anestesia somministrata alla paziente è peridurale per gli interventi all’addome e alle gambe, mentre è locale per le altre zone. Inoltre, onde evitare il normale timore legato alla chirurgia, prima di qualunque pratica, la paziente riceve un forte sedativo endovena.Così l’impressione sarà di un confortevole sonno profondo, evitando la più invasiva anestesia generale.

chirurgia estetica post parto gambe glutei

Dopo la chirurgia estetica

Dopo un programma di rimodellamento completo post parto , è necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni del chirurgo, per favorire una corretta guarigione, con esiti cicatriziali minimi. Le fasciature e i punti vengono rimossi dopo una settimana e sostituiti da un bendaggio compressivo e protettivo. Vanno evitati lavori pesanti e faccende domestichee non si devono sollevare pesi per un mese circa. La ripresa delle attività quotidiane avviene gradualmente in un mese circa.