Ursula condivide la sua esperienza relativa ad una chirurgia combinata

La paziente Ursula è stata sottoposta ad un intervento di chirurgia estetica combinata. La procedura eseguita comprendeva la blefaroplastica per la correzione delle borse oculari, la rinoplastica per il rimodellamento della piramide nasale e l’addominoplastica per il rassodamento dell’addome adiposo e pendulo.

Questo tipo di approccio combinato può essere consigliabile quando la paziente presenta diversi inestetismi che desidera correggere. Lo stesso presenta alcuni vantaggi come ad esempio la riduzione dei tempi di convalescenza totali. Eseguire gli interventi separatamente avrebbe un periodo di convalescenza della durata almeno doppia. Anche dal punto di vista economico fare più interventi insieme comporta un vantaggio. Il paziente beneficia di una riduzione del prezzo dovuto al risparmio su alcuni costi fissi che non vengono pagati due volte.