Correggere il naso e il mento con la chirurgia estetica

L’ obiettivo della rinoplastica è quello di progettare ed eseguire un intervento che renda la forma del naso armonica con il resto del viso. Raggiungere questo obiettivo può cambiare molto positivamente l’aspetto del volto. Se il paziente candidato presenta il mento sfuggente l’armonizzazione del profilo non sarà possibile soltanto intervenendo sul naso. Sarà in questo caso necessario procedere con la profiloplastica che comprende la contemporanea esecuzione della rinoplastica e della mentoplastica additiva.

La mentoplastica additiva si esegue inserendo una speciale protesi in silicone attraverso la mucosa orale. Questo intervento consente di correggere il mento sfuggente e migliorare il profilo complessivo del viso.

Buoni motivi per  scegliere il chirurgo estetico.
Dopo quanto posso espormi al sole dopo la rinoplastica?

Ricordiamo che in generale l’ esposizione eccessiva al sole non solo è pericolosa per la salute ma anche per la bellezza della pelle, il paziente operato di rinoplastica non potrà esporsi ai raggi solari per almeno 40 giorni e dovrà comunque chiedere l’autorizzazione al chirurgo. Tutti gli interventi di chirurgia estetica devono evitare l' esposizione solare per un periodo programmato.

Hai domande sulla rinoplastica? Usa il servizio di consulenza avanzata!