Informazioni e indicazioni per il post operatorio della chirurgia estetica seno

Nell’immediato post operatorio della chirurgia estetica al seno la paziente è sottoposta ad un bendaggio compressivo che rimarrà per una settimana. Dopo l’intervento verranno indicati i comportamenti opportuni da tenere e le terapie da assumere. Indicativamente sono questi:

  • Rimanere a riposo per almeno 7 giorni
  • La sera dell’intervento fare una cena leggera: minestrina, thè, latte, yogurt, biscotti, fette biscottate. Da domani mangiare normalmente
  • Bere molto nei giorni successivi (acqua, thè, latte, succhi di frutta, ecc.)
  • Nausea, vomito, giramento di testa sono da ritenersi normali nelle prime 48 ore
  • Farsi accompagnare ogni volta che ci si alza la prima notte dell’intervento
  • Per le prime 2 settimane prestare molta attenzione ai movimenti delle braccia, non si devono sollevare pesi, né alzare le braccia per prendere oggetti posizionati in alto, né in basso, non portare borse a tracolla di nessun genere.
  • Indossare vestiti aperti sul davanti tipo camicie e tute ginniche
  • Non guidare per almeno 7 / 14 giorni (in relazione al tipo d’intervento)

Le prescrizioni riportate sono indicative perché quelle specifiche variano in funzione del tipo di procedura effettivamente eseguita e delle condizioni della paziente.

chirurgia estetica seno post operatorio: Dipende dal tipo d'intervento
Mastoplastica additiva
Consulenza seno
Prenota visita

La guarigione dopo la chirurgia

Dopo la prima medicazione dopo 7 giorni, i bendaggi sono sostituiti da un reggiseno elastico di tipo sportivo e le suture esterne vengono rimosse dopo una settimana. Per i primi 15 giorni si devono evitare tutti gli sforzi, in particolare i movimenti delle braccia, compresa la guida dell’auto. Dopo, gradualmente, si possono riprendere le attività quotidiane, secondo le indicazioni del chirurgo.

È normale che durante le prime settimane il seno appaia gonfio e piuttosto rigido. In breve il nuovo seno apparirà morbido e naturale, con un profilo e una forma rimodellata dall’ aspetto naturale.

I primi giorni del post operatorio della chirurgia estetica seno

Alcuni disagi nel corso dei primi giorni dopo la chirurgia sono assolutamente normali. Un certo intorpidimento, gonfiore nella zona interessata all’intervento e sensazione di stanchezza sono comuni. La paziente dovrà assumere i farmaci antibiotici prescritti ed al bisogno quelli analgesici.

Per una settimana la zona d’intervento non deve essere bagnata. Si devono evitare docce e bagni che potrebbero compromettere l’esito delle suture. È d’obbligo poi presentarsi agli appuntamenti previsti per le medicazioni (in genere 2) e seguire la terapia e i consigli forniti al momento delle dimissioni.

Se si hanno figli piccoli, è bene chiedere un aiuto almeno per le prime due settimane, nelle quali è vietato sollevare pesi e fare sforzi. Se l’impiego è statico, si può riprendere a lavorare anche dopo una o due settimane, senza esagerare e comunque solo dopo aver sentito il parere del chirurgo.

Le cicatrici della mastoplastica

Le cicatrici della mastoplastica additiva dipendono dal tipo di incisione praticata per l’inserimento della protesi. Le incisioni che provocano la cicatrice meo visibile, sono quelle eseguite a mezza luna lungo il margine inferiore dell’areola. In questo punto la cicatrice viene si trova esattamente tra pelle e mucosa, è molto sottile e destinata a sbiadire, quindi la visibilità è decisamente ridotta rispetto alla cicatrice sottomammaria o ascellare.