Pagina sulla dermatite da contatto a cura del dott. Carlo Alberto Pallaoro aggiornata al 16/06/2020.

Rischio e complicanza nel lifting viso: Dermatite da contatto

Il lifting viso è l’intervento più rilevante della chirurgia estetica per quanto riguarda il ringiovanimento del volto. La procedura – tecnicamente complessa – comporta modifiche cutanee, adipose e muscolari. Durante la guarigione il paziente è bendato per alcuni gironi e tale condizione in alcune persone può comportare lo sviluppo di dermatite da contatto.

La dermatite da contatto è normalmente dovuta ad una reazione allergica al bendaggio o ai cerotti. L’impiego di cerotti ipoallergenici può ridurre l’incidenza in soggetti particolarmente predisposti. La sostituzione precoce della medicazione può diminuire il rischio.

La complicanza si presenta con eritema, prurito e squame. L’infiammazione può diventare problematica perché contigua all’ incisioni fresche e può danneggiare la barriera cutanea aumentando il rischio d’infezione. Il prurito causato dalla dermatite induce il paziente a grattarsi riducendo ulteriormente la barriera cutanea. La complicanza può anche causare la formazione di cicatrici diastasate.

È fondamentale rimuovere precocemente l’agente lesivo e iniziando la terapia adeguata.

Foto
Costi
Video
Consulenza
Visita