Loading...

Addominoplastica: Addome rilassato

//Addominoplastica: Addome rilassato
Addominoplastica: Addome rilassato 2017-03-27T15:01:07+00:00

Addome rilassato

Addome rilassatoL’inestetismo più frequente per cui ci si rivolge all’ intervento di addominoplastica è il rilassamento addominale inteso come rilassamento della pelle dell’addome. E’ maggiormente visibile quando si inclina leggermente il tronco formando un effetto bandiera con la cute appesa.

Qual’è il motivo per cui si crea questo rilassamento cutaneo? Ci sono divere cause alla base dell’ addome rilassato.

  1. Aumento e diminuzione di peso
    Il più frequente è quello dovuto ad un aumento di peso seguito da un forte dimagramento. I tessuti cutanei vengono sottoposti a stress meccanico e cedono diventando meno elastici ed in certi casi si “rompono” originando le temutissime smagliature.
  2. Gravidanza
    Questa causa di rilassamento addominale è simile alla precedente. Lo sviluppo del bambino nel ventre provoca un eccessivo stiramento della pelle. Il cedimento della stessa si trasforma in sovrabbondanza cutanea.
  3. L’ invecchiamento
    Il tempo rendo progressivamente tutti i tessuti meno elastici e maggiormente soggetti alla ptosi. L’ addome non sfugge a questa legge.

  4. Eccessiva esposizione solare
    I raggi solari provocano danni cutanei che se di modesta entità vengono riparati senza conseguenze. Se si eccede la cute subirà un fotoinvecchiamento precoce predisponente al rilassamento dell’ addome.

 

Prevenire il rilassamento cutaneo

L’ addominoplastica e più in generale la chirurgia estetica addominale permettono di correggere il rilassamento che si viene a formare in questa zona del corpo. Purtroppo la rimozione della pelle in eccesso è possibile soltanto attraverso la escissione del tessuto e quindi formando una cicatrice proporzionalmente lunga. E’ consigliabile prevenire il rilassamento della pelle osservando le seguenti indicazioni: 1) evitare di sottoporsi spesso ed eccessivamente ai raggi solari; 2) non subire sbalzi di peso e 3) mantenere una costante e moderata attività fisica. Volevamo aggiungere “non invecchiare” ma purtroppo questo non è possibile.

Ecco alcuni esempi di correzione dell’ addome rilassato con l’ addominoplastica. La visione delle foto prima e dopo è utile per formare un’ aspettativa corretta in relazione al risultato ottenibile.

A quale età sottoporsi?

Non esiste l’ età consigliata per l’ intervento d’ addominoplastica. Comunemente si tratta di donne che hanno avuto più gravidanze o hanno subito forte dimagrimenti. Statisticamente il candidato dell’ addominoplastica ha un’età superiore ai 40 anni.

Leggi altre faq sull' addominoplastica